Lea Michele finalmente parla del suo Cory

L’attrice di Glee Lea Michele (Rachel Berry) e compagna del compianto collega Cory Monteith (Finn Hudson) ha rotto il silenzio che l’aveva caratterizzata sin dalla notizia della morte dell’amato fidanzato.

Cory-Monteith-e-Lea-Michele

Lo ha fatto ieri, con una foto ed una frase postata sul suo profilo Twitter:

Desidero ringraziarvi tutti quanti per l’affetto e il supporto di cui mi avete circondato in questi giorni così tristi; Cory vivrà per sempre nel mio cuore“.

Queste le parole della ragazza che, a detta di amici e familiari, da quando è venuta a conoscenza della tragica notizia non ha voluto lasciare niente al caso ed occuparsi di tutti i dettagli del funerale, tenendosi costantemente occupata. E la sua carriera sarà sicuramente un altro modo per tenere la mente lontana dal dolore: la serie tv di cui Cory era protagonista insieme a lei, Glee, andrà comunque in onda sebbene abbia subito un ritardo di inizio delle riprese e messa in onda.

Gli autori si sono infatti dichiarati impegnati nel dover riscrivere la storia ma sopratutto nel creare un episodio (si dice sarà il terzo della prossima serie in onda dall’autunno 2013) che celebri Cory come attore, amico e compagno.

Commenti

commenti