In arrivo i canali a pagamento su You Tube

La piattaforma You tube permette di caricare e condividere video che possono essere amatoriali e non. Dal 2006 è proprietà di Google inc. e risulta essere il terzo sito più visitato dopo Google e Facebook. Insomma, un grande successo.

url-1

Ed il successo è un concetto molto noto anche agli “youtubbers”, coloro cioè, che scelgono di aprire un canale sulla piattaforma per caricare i propri video su un determinato tema: proprio questo sito è stato infatti promotore di quelle che oggi sono celebrità quali Justin Bieber, Rebecca Black oppure, per restare in Italia, la guru del make up Clio.

La caratteristica di You Tube è sicuramente l’essere totalmente gratuito, anche se sono in arrivo dei canali a pagamento: saranno circa 50 e arriveranno innanzitutto negli Stati Uniti. Il costo previsto è di 1,99 dollari al mese per ognuno. Netflix e Amazon stanno già progettando webseries e streaming di programmi originali, oltre a film.

 

 

Commenti

commenti