Il giuramento di Napolitano: “Se ci sarà ancora stallo ne trarrò conseguenze davanti al Paese”

napolitano_giorgio

Il Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, ha giurato fedeltà alla Repubblica italiana a Montecitorio. Durante il discorso Napolitano si commuove più volte ma è fermo e deciso contro i partiti invocando riforme, a partire da quella elettorale.

Se ci sarà ancora stallo ne trarrò conseguenze davanti al Paese

Queste la parole più dure contro la classe politica italiana. Poi una ovvia dichiarazione:

I risultati complessivi delle elezioni indicano tassativamente la necessità di intese tra forze diverse per far nascere e per far vivere un governo oggi in Italia, non trascurando, su un altro piano, la esigenza di intese più ampie per problemi di comune responsabilità istituzionale

Il resto del giuramento lo potete trovare qui.

Il giuramento completo da Il Post.

Commenti

commenti