Diventare milionari grazie ad un app? Si può

Tra le notizie tragiche della crisi, della disoccupazione crescente e della difficoltà di andare avanti anche dopo la laurea, arriva una notizia che sembra “una favola”.

summly_2_large_verge_medium_landscape

Nick D’Alosio, un giovane ragazzo ancora minorenne, ha inventato infatti una app che ha la caratteristica di organizzare sul proprio dispositivo mobile le notizie provenienti dal web. Denominata Summly, l’applicazione è stata già adocchiata da Yahoo che vorrebbe acquistarla per un valore che oscilla dai 30 ai 60 milioni di euro.

Due anni fa veniva creato il software che ha ricevuto un milione di sterline in investimenti provenienti dal miliardario cinese Li Ka-Shing, Ashton Kutcher, Yoko Ono e Rupert Murdoch. Oggi, questa potrebbe diventare una delle applicazioni di punta del gigante sito web americano.

 

Commenti

commenti