Il web dei #choosy si indigna, proviamo a capire le parole della Fornero

Ieri a Milano il Ministro del Lavoro Fornero ha dichiarato che i giovani italiani devono essere meno esigenti nel trovare lavoro e ha usato il termine inglese choosy per definire il concetto, non essere troppo esigenti. Indignato il popolo del web ha postato nei vari social network foto con cartelli di protesta e l’hashtag #choosy su Twitter è tra i più utilizzati.

Da un lato la disoccupazione giovanile ha superato il 30% ma dall’altro siamo certi che i giovani di oggi siano disposti a lavorare a qualsiasi costo e prezzo? L’economia italiana non sta attraversando il periodo più florido degli ultimi anni ma i primi consumi che dovrebbero saltare sono quelli dei cosiddetti beni secondari. Ma senza entrare in un facile qualunquismo vedere le code di persone in attesa di comprare un iPhone 5 fa capire che le esigenze non sono poi molto cambiate.

Si dovrebbe agire più che su una riforma del Lavoro su una riforma dell’Università, ci sono troppi corsi di Laurea con pochi sbocchi lavorativi. È sempre giusto seguire le proprie passioni e studiare ciò che più è idoneo alle proprie capacità ma poi non bisogna più di tanto lamentarsi se la passione non ha portato ad un lavoro.

È altresì innegabile che ci sono dei posti di lavoro pagati pochissimo ma bisognerebbe sempre ricordare che all’azienda un lavoratore costa il doppio di quanto lo paga e ha una tassazione che in certi casi supera il 50% del fatturato.

In sintesi c’è poco lavoro, le aziende chiudono perché non riescono a pagare le tasse, le Università sfornano sempre più figure professionali che il mercato del lavoro non vuole, quindi cosa bisognerebbe fare?

Bisognerebbe riformare il sistema fiscale italiano prima di ogni altra cosa e poi l’Università, senza i lavoratori l’azienda non produce e muore e senza l’imprenditore non ci sarebbe un’azienda. Le due cose hanno la stessa importanza e la discriminante è proprio la tassazione.

In definitiva il Ministro può sempre usare dei termini meno forti per non scatenare le masse ma le masse stesse dovrebbero capire meglio la situazione economica italiana.

Commenti

commenti