A Berlusconi piace Renzi ma Renzi lo vuole rottamare

Silvio Berlusconi cerca di avere nuovi alleati in vista delle prossime future elezioni, ma pare non avere più i consensi di una volta. Il nuovo che avanza si chiama Matteo Renzi, sindaco di Firenze del Pd, che tanto bene sta facendo nella sua città. Il Pd sembra non volerlo coinvolgere molto e allora il Pdl lo coccola un po’ ma questo tentativo di flirt non ha sortito ad oggi molti effetti.

Queste le parole di Berlusconi:

Renzi porta avanti le nostre idee, sotto le insegne del Pd.

Da Twitter la risposta di Renzi non si fa attendere:

Berlusconi sa che se vinciamo noi, lui è il primo rottamato. Normale dunque che faccia il tifo per Bersani o Vendola. Ma noi vinciamo lo stesso.

Una battuta anche su Monti e sul suo operato:

Anche il pulcino Pio poteva fare meglio di Berlusconi…

Ma Berlusconi rincara la dose, parlando di Grillo dei grillini e ancora di Renzi, queste sono alcuni suoi pensieri tratti da un’intervista rilasciata al Giornale:

Se Renzi vince le primarie si verifica questo miracolo:

il Pd diventa finalmente un partito socialdemocratico […] Beppe Grillo è un bravo comico, ma continua ancora a fare quel mestiere.

Commenti

commenti