Filetti di rombo ai pomodorini secchi su salsa di cipolle

Il rombo è un pesce piatto, come la sogliola, con carni sode, bianche e delicate. Molto apprezzato in Francia (dove hanno inventato apposta una pentola speciale, di forma romboidale, per cuocerlo intero); potete sostituirlo con filetti di altre varietà di pesce dalle simili caratteristiche: il pregiato San Pietro, oppure semplicemente, la sogliola. Questa ricetta è un secondo raffinato, adatto a fare bella figura con i vostri ospiti.

Ingredienti per 4 persone

  • 600 g di filetti di rombo senza pelle
  • 2 cipolle di Tropea
  • 50 g di pomodorini secchi sott’olio
  • farina
  • origano
  • prezzemolo
  • aceto balsamico
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe

Sbucciate e affettate le cipolle; fatele stufare a fiamma bassa con un filo d’olio, un dito d’acqua e un pizzico di sale. Al termine frullatele.

Intanto passate i filetti di pesce in un velo di farina; rosolateli quindi in padella con un filo d’olio per circa 5 minuti; toglieteli e teneteli in caldo, mentre al loro posto metterete i pomodorini secchi tagliati a listarelle.

Conditeli con un pizzico di pepe e uno di origano (il sale non è necessario: di norma sono già abbastanza saporiti); bagnate con una spruzzata di aceto balsamico (circa un cucchiaio) e, dopo un minuto, rimettete in padella il pesce. Lasciate insaporire per qualche istante e poi servitelo adagiato su un velo di salsa alle cipolle e un trito di prezzemolo per guarnire.

 

Commenti

commenti