Omicidio Milano: era la donna il vero obiettivo? Trovata droga nell’abitazione

Ieri sera Massimiliano Spelta e la sua compagna Sulejni Carolina Ortiz Paiano sono stati uccisi a colpi di pistola. Le indagini continuano su più fronti ma c’è già una svolta che gli inquirenti considerano importante.

La prima ad essere colpita è stata la ragazza il che fa presumere che il vero obiettivo fosse lei. Mentre sono stati ritrovati nell’abitazione delle due vittime, in via Muratori a Milano, 47 grammi di coca.

Si cercherà di investigare nella criminalità organizzata per capire eventuali agganci tra loro e il giro di droga della città lombarda.

fonte: Repubblica
fonte foto: repubblica

Commenti

commenti