90 anni per il GP di Monza. D’Ambrosio guiderà la Lotus di Grosjean

È la settimana che vale una stagione intera: si torna in Italia, nello storico autodromo di Monza che quest’anno compie 90 anni.

Il ferrarista Alonso è pronto al riscatto dopo il brutto incidente di pochi giorni fa:

“È sempre speciale, le aspettative sono molto alte. Tutti noi, piloti, tecnici, meccanici diamo il 110%. Vogliamo combattere per le prime posizioni, per la vittoria, l’unico obiettivo che abbiamo. Dal punto di vista dei piloti Monza è sempre strana, ci sono solo cinque curve e due chicane che danno poche opportunità di fare la differenza. Non è difficile per un pilota, ma serve un’auto molto veloce sul dritto. A Monza una vittoria vale sempre 25 punti. È importante conquistare qualche gara in più. Monza è una questione emotiva e di grande gioia, ma in ottica Mondiale cambia poco vincere lì o in Corea, la nostra gara storta è stata Spa, ora arriveranno per gli altri. La pressione non è su di noi, potevamo permetterci di perdere un Gp, gli altri no”.

Intanto, dopo la pesante e giusta squalifica di Romain Grosjean la Lotus ha annunciato che la monoposto sarà guidata, come ovvio, dal terzo pilota della scuderia: Jerome D’Ambrosio. Il belga, 26 anni, terzo pilota del team inglese, tornerà al volante di una F.1 dopo avere disputato il 2011 con la Virgin, ottenendo come miglior risultato il 14° posto in Australia e Canada.

Programma Gp di Monza

Venerdì

Prove libere 10-11.30 e 14-15.30.
Diretta su Rai Sport 2

Sabato

Prove libere 11-12 su Rai Sport 2. Qualifiche alle 14 su Rai 2

Domenica

Gara alle 14 su Rai 1

Classifica piloti

1. Alonso 164
2. Vettel 140
3. Webber 132
4. Raikkonen 131
5. Hamilton 117
6. Button 101
7. Rosberg 77
8. Grosjean 76
9. Perez 47
10. Schumacher 35
11. Massa 35

Costruttori

1. Red Bull 272
2. McLaren 218
3. Lotus 207
4. Ferrari 199

Commenti

commenti