Vuelta: tappa a Degenkolb, Bennati 2°. Oggi arrivo in salita

Vuelta edizione 67: nella quinta tappa del difficile “tour spagnolo” si rivede il ciclista italiano Bennati secondo in volata dietro solo a Degenkolb che lo infila di un soffio e si aggiudica la tappa.

Per l’aretino è la più bella volata dell’anno, come lui stesso ammette. Sembra strano, ma quella vista ieri è la miglior volata stagionale e il miglior risultato dell’aretino di RadioShack. Bennati è bravo ad anticipare lo sprint, ma si trova di fronte un super Degenkolb, che lo fredda in rimonta e fa il bis del successo di Viana.

“Sì, nonostante il secondo posto credo di avere fatto un’ottima volata. Mi sono risentito come ai vecchi tempi. Certo mi manca questa benedetta vittoria, l’emozione di levare le braccia al cielo, ma sono contento lo stesso. Vengo da un periodo veramente critico, va benissimo così. Ci saranno altre occasioni”.

Oggi si vedranno fuochi d’artificio sull’arrivo in salita a Jaca. Qui nel 1998 ci fu l’ultima di Bugno, nel cuore della Rioja, con l’arrivo della 6a tappa della Vuelta. E la corsa spagnola chiama alla carica Rodriguez, Froome, Contador e Valverde.

Il traguardo, terzo arrivo in salita della corsa spagnola, è al Fuerte del Rapitan di Jaca, in Aragona. Gpm di 3a categoria, 3,8 km di lunghezza al 5,4  di pendenza media.

ARRIVO 5a tappa

1. John DEGENKOLB (Ger, Argos- Shimano)
2. Daniele Bennati (RadioShack- Nissan)
3. Gianni Meersmann (Lotto-Belisol)
4. Bouhanni (Fra)
5. Viviani
6. Kreder (Ola)
7. Davis (Aus)
8. Mondory (Fra)
9. Duque (Col)
10. Ligthart (Ola)

CLASSIFICA GENERALE

1. Joaquin RODRIGUEZ (Spa, Katusha) 17.29’22″
2. Chris Froome (Gb, Sky) a 1″
3. Alberto Contador (Spa, Saxo-Tinkoff Bank) a 5″
4. Mollema (Ola) a 9″
5. Gesink (Ola)
6. Uran (Col) a 11″
7. Moreno (Spa) a 14″
8. Roche (Irl) a 24″
9. Valverde (Spa) a 36″
10. Ten Dam (Ola) a 46″
11. Cobo (Spa)
12. Henao (Col) a 52″
13. Morabito (Svi) a 53″
14. Anacona (Col)
15. Marczynski (Pol) a 55″
22. Capecchi a 1’35″
26. Nocentini a 1’55″
28. Cunego a 2’15″.

OGGI

6a tappa, Tarazona-Jaca, 175 km, arrivo in salita.

ABBUONI

Ai traguardi volanti: 6″, 4″, 2″ All’arrivo: 12″, 8″, 4″

IN TV

Diretta su Eurosport dalle 16

Commenti

commenti