Formula 1: nel Gp di Ungheria, Hamilton in pole, Ferrari sesta e settima

Nel giorno in cui il capo della Formula 1 Bernie Ecclestone ha annunciato il calendario per la stagione 2013, in cui la vera novità dovrebbe essere l’ingresso in calendario del Gp del New Jersey a discapito di quello di Valencia, Hamilton ha conquistato autorevolmente la pole position nel Gp d’Ungheria che si correrà domani.

Alonso partirà dalla sesta posizione, Massa dalla settima, aspettando la gara di domani, con un occhio costante per lo spagnolo, agli specchietti e alle Red Bull che in classifica generale inseguono, ma che qui, come la McLaren, e le ritrovate Lotus, possono raccogliere bene.

Di certo la mente del campione spagnolo sarà rivolta anche altrove: al campionato, per esempio. Al suo vantaggio e alle soppraggiunte responsabilità a riguardo. Ma non potrà non pensare che proprio qui, vinse il suo primo Gran Premio. Ci penserà domani a Budapest, per l’11esima prova del mondiale esattamente nel giorno del suo 31esimo compleanno.

Lewis Hamilton su McLaren ha conquistato la pole position facendo segnare il giro più veloce con 1’20”953, davanti al francese della Lotus-Renault Romain Grosjean e al tedesco Sebastian Vettel su Red Bull. Quarta piazza per la McLaren di Jenson Button seguito dalla Lotus-Rnaul di Kimi Raikkonen. Sesto e settimo posto per le Ferrari di Fernando Alonso e Felipe Massa.

Per Hamilton si tratta della terza pole in questa stagione, dopo quella in Australia e quella del Gp di Malesia.

Ordina di partenza del Gp d’Ungheria 

1. Lewis Hamilton (Gbr/McLaren)
2. Romain Grosjean (Fra/Lotus-Renault)
3. Sebastian Vettel (Ger/Red Bull-Renault)
4. Jenson Button (Gbr/McLaren)
5. Kimi Raikkonen (Fin/Lotus-Renault)
6. Fernando Alonso (Spa/Ferrari)
7. Felipe Massa (Bra/Ferrari)
8. Pastor Maldonado (Ven/Williams-Renault)
9. Bruno Senna (Bra/Williams-Renault)
10. Nico Huelkenberg (Ger/Force India-Mercedes)
11. Mark Webber (Aus/Red Bull-Renault)
12. Paul Di Resta (Gbr/Force India-Mercedes)
13. Nico Rosberg (Ger/Mercedes)
14. Sergio Perez (Mes/Sauber-Ferrari)
15. Kamui Kobayashi (Gia/Sauber-Ferrari)
16. Jean-Eric Vergne (Fra/Toro Rosso-Ferrari)
17. Michael Schumacher (Ger/Mercedes)
18. Daniel Ricciardo (Aus/Toro Rosso-Ferrari)
19. Heikki Kovalainen (Fin/Caterham-Renault)
20. Vitaly Petrov (Rus/Caterham-Renault)
21. Charles Pic (Fra/Marussia-Cosworth)
22. Timo Glock (Ger/Marussia-Cosworth)
23. Pedro de la Rosa (Spa/HRT-Cosworth)
24. Narain Karthikeyan (Ind/HRT-Cosworth)

Commenti

commenti