Moto Cross: Antonio Cairoli, Zar del cross in Russia in sella alla KTM

Antonio Cairoli Zar di Russia per un giorno. A bordo della sua KTM fa il pieno di vittoria e torna prepotentemente in fuga nel Mondiale Cross Mx1. Lo fa sul circuito di Semigorje in Russia dove il pilota della Ktm, grazie alla quarta doppietta stagionale, continua il poderoso allungo in classifica generale: ora ha 20 punti su Clement Desalle, alla guida di una Suzuki, secondo in generale.

Grande la cornice di pubblico per la gara in terra russa: oltre 40 mila tifosi ad assistere alla prova mondiale che Tony Cairoli domina da vero campione. Solo un errore all’inizio di gara 2 rischia di rovinare il capolavoro. Ma il 5 volte iridato, dopo la scivolata mentre era in testa, torna a bordo e macina un recupero inesorabile.

Così Antonio Cairoli commenta l’ottima prestazione realizzata ieri:

“Nella prima manche è andato tutto bene anche se mi aspettavo un terreno più fangoso. Invece il tracciato si è asciugato ed è diventato duro e scivoloso. Dopo avere studiato la pista e gli avversari ho attaccato e sono riuscito ad andare al comando. Nella seconda manche ho commesso un errore e sono scivolato. Ho recuperato e una volta in testa ho impostato il mio ritmo andando a vincere. Sono contento per come è andato il weekend nonostante il dolore al polso. Ora avrò due settimane per recuperare pienamente la forma fisica”.

Prossimo appuntamento in Repubblica Ceca a Loket, il 5 Agosto.

Commenti

commenti