I segreti del Vaticano, il maggiordomo: “Voglio chiedere perdono”

Città del Vaticano- Il colpevole è sempre il maggiordomo. Anche questa volta, a tramare contro il Papa Benedetto XVI era la persona più fidata, che come abbiamo appreso un mese fa, “spiava” il successore di Pietro, cercando di vendere ciò che scopriva.

Ora che è stato rilasciato, Paolo Gabriele vuole chiedere perdono. Voleva fare il bene della Chiesa l’ex maggiordomo di Benedetto XVI che oggi parla attraverso i suoi avvocati, Carlo Fusco e Cristiana Arru, che lo difendono dall’accusa di “furto aggravato” dopo che nel suo appartamento sono stati trovati in quantità documenti riservatissimi del Pontefice.

Fonte: Ansa.it

Commenti

commenti