Tour de France: Nibali attacca Wiggins e Froome, crolla Evans

Nella 16a tappa da Pau-Bagnères de Luchon di 197 km vince la sua seconda tappa l’idolo di casa Thomas Voeckler. Lui, così pecora nera del gruppo dopo lo sgarro nella discesa “dei chiodi”, lui, con le sue facce, le sue linguacce, il suo stravagante modo di comportarsi in gara, alla guida a volte eccentrico, ma certamente da vero fuoriclasse. Lo ha dimostrando vincendo una gara dove ha scollinato quasi sempre lui solo, in fuga dopo pochi chilometri, in testa sempre.

C’è finalmente un po’ di spettacolo ora che il Tour de France è arrivato sui Pirenei: ci prova sempre il solito Vincenzo Nibali, l’italiano della Liquigas terzo in classifica, ma la coppia del super team della Sky resiste. Wiggins, ma soprattutto Froome, resistono ieri, così come mantengono saldamente la testa della classifica.

Vincenzo Nibali, ieri guidato ottimamente dal compagno di squadra Ivan Basso tornato al momento giusto nella condizione giusta, ci prova, anche se la tappa, nel cosiddetto “giro della morte”.

Una cosa è certa: il siciliano, nella prima delle due tappe pirenaiche consolida il terzo posto dopo il crollo di Cadel Evans.

“Il pubblico mi urlava di attaccare, perché voleva un po’ di spettacolo e a 4 km dalla cima del Peyresourde sono partito. Ho provato con due-tre-quattro accelerazioni molto potenti per vedere se Wiggins e Froome cedevano, ma niente: è sempre più difficile batterli, anche se ho avuto un gregario di lusso come Basso, che è stato grandissimo e lo ringrazio. La discesa verso il traguardo purtroppo non era molto favorevole e così siamo arrivati assieme. È stata una giornata molto dura per il grande caldo che è scoppiato”:

È arrivata l’ultima occasione oggi e Vincenzo Nibali ci crede:

“Sky fa un lavoro incredibile. Ora però sono stanchi anche loro e io voglio una tappa”.

Ci sarà spettacolo anche oggi, peccato che ci sia solo un’altra tappa, l’ultima, ma forse anche la più decisiva.

Ordine d’arrivo

16a tappa Pau-Bagnères de Luchon di 197 km

1. Voeckler (Fra) in 5.35’02’’ st st’ st st
2. Sorensen (Dan)
 a 1’40’’
3. Izaguirre (Spa)
 a 3’22’’
4. Vinokourov (Kaz)
 st
7. Martin (Irl) st 06’08’’
8. Stortoni (Ita) st
9. Caruso (Ita)
 st
11. Nibali (Ita)
 a 7’09’
12. Wiggins (Gbr) st
13. Froome (Gbr)
 st
35. Evans (Aus) a 11’56’’

Classifica generale

1. Wiggins (Gbr)
 in 74.15’33’’
2. Froome (Gbr)
 a 2’ 05’’
3. Nibali (Ita)
 a 2’ 25’’
4. Van Den Broeck (Bel) a 5’ 46’’
7. Evans (Aus)
 8’ 06’’

Così oggi
17a tappa Bagnères de Luchon-Peyragudes di 143,5 km

Diretta tv
ore 12.30 RaiSport2
ore 12.45 Eurosport 
ore 14.55 Raitre

Commenti

commenti