In attesa delle ultime salite: Schleck positivo ai diuretici

In attesa delle ultime salite del Tour de France, quelle vere, sui Pirenei, ieri è risultato positivo Franck Schleck: il ciclista lussemburghese è fuori dal Tour per un diuretico.

Per Frank Schleck, 32 anni, terzo al Tour 2011, la corsa si è chiusa ieri, nel secondo giorno di riposo, al commissariato di polizia di Pau, dove si è recato spontaneamente. Il lussemburghese è risultato positivo a un diuretico (Ximamide) il 14 luglio, dopo la tappa di Cap d’Ade.

La sostanza non prevede la sospensione immediata dell’atleta, ma in serata la Radio shack-Nissan-Trek ha fermato preventivamente il suo corridore.

Il Tour che si conclude domenica si decide tra oggi e domani sui Pirenei. Nelle due tappe di montagna: 102 km di salita. Oggi con i colli mitici, Aubisque (HC, 16,4 km al 7,1%), Tourmalet (HC, 19 km al 7,4%), Aspin  (1a cat, 12,4 km al 4,8%), Peyresourde con arrivo in discesa. Domani traguardo in salita inedito a Peyragudes  (1a cat, 9,5 km al 6,7%).

Vincenzo Nibali, l’italiano della Liquigas, terzo nella classifica generale dietro i due del Team Sky, ci crede e non a caso è il favorito di giornata, grazie alla discesa finale:

“Nulla è impossibile. Ci proviamo, come sempre in questo tour, speriamo di infiammare il tour, di consolidare la terza piazza e provare, perché no, a vincere”.

Commenti

commenti