Silvio rilancia: “Forza Italia rivivrà!” Poi frena

Roma- L’ex premier Silvio Berlusconi gioca al gatto e al topo, come un perfetto show man cerca di attirare quanto più possibile l’attenzione dei media e dei suoi collaboratori.

L’intento appare anche chiaro: rilancia, specifica e poi frena. Il Pdl tanto osannato dal suo delfino, Angelino Alfano, non sembra gradire affatto le sue mosse, nonostante i suoi “rimedi”.

Ormai dopo le dimissioni spontanee dovute- a suo dire- dal forte senso di responsabilità politica, a favore dell’attuale esecutivo tecnico, la cerchia degli “adulatori” del premier sembra rivivere, ma sono solo civili e cittadini che ancora credono nel sogno di Forza Italia.

“L’addio al Pdl era solo una proposta”, si affretta poi a precisare, in seguito alle prime polemiche, specialmente interne al partito.

Vedremo quale sarà la prossima mossa. Come proposta, partita da un gioco d’intesa durante una conferenza stampa con Alfano, era anche la riforma costituzionale sul presidenzialismo. Insomma, forse le parole dell’ex premier non devono esser prese troppo sul serio.

Commenti

commenti