Alfano: “La Minetti deve dimettersi”

Roma- Il “padrone” della Casa della Libertà e del suo Popolo, tira le somme e cerca di ripristinare un equilibrio nel suo partito.

In primis, assicura sulla volontà di rimanere nell’euro e rinnega la presenza di “cerchi magici” attorno al Cavaliere.

Poi spiega ai microfoni di SkyTg24: “Lui non ha bisogno di essere assistito né da un cerchio né da soggetti magici”. “Maria Rosaria Rossi è una brava parlamentare, svolge una collaborazione con una certa efficacia accanto al presidente, e ritengo sia dispiaciuta legittimamente dall’essere inserita in ‘cerchi magici’. Io la ricandiderei perché è una brava parlamentare. Il folklore impazza e si deve guardare a tante cose”.

Tiene inoltre a precisare che “il Cavaliere non è animato da ambizioni personali, quanto dal fatto che l’Italia e gli italiani devono pronunciarsi su un pezzo della nostra storia e sulle modalità oscure con cui il nostro governo è caduto”.

Poi lancia l’ultimatum al Consigliere regionale lombardo, Nicole Minetti, coinvolta nel Rubygate:”Lunedì deve dimettersi”.

Commenti

commenti