Il Cile – Il mio incantesimo: il video e il testo del nuovo singolo

Lorenzo Cilembrini alias Il Cile, dopo il successo del singolo Cemento Armato, esce con Il mio incantesimo, una canzone forte e ricca di significato. Il Cile riesce a giocare con le parole regalando al pubblico uno spettacolo di musica e di pensieri. Le sue canzoni sono struggenti ed arricchite da accordi che riescono ad avvolgere le parole come pochi sanno fare in Italia. La sua poesia ricorda vagamente Max Gazzè e strizza l’occhio a tutta la nostra cultura musicale.

Il video è da vedere e rivedere, è pura arte. Abbiamo trovato un nuovo poeta della musica italiana.

Il testo:

Vorrei vendere il mio incantesimo
alle filodiffusione dei supermercati
alle feste dei ragazzi viziati
e mi hanno detto di star calmo
e di allacciare le cinture
che sono a tempo determinato anche le paure
perchè la mia generazione
disperde tutto a terra
e la guerra più grande che ha perso
è quella con se stessa
domani mi ripenderò
la luce del sole che nasce anche se
nell’aria di questa notte
afferro solo gocce di mercurio
ed ogni ricordo è un diluvio
di sogni accartocciati
e come un uomo elefante
io mi emozione per niente
e scrivo le risate
negli occhi della gente
ho ipotecato la rabbia
per un posto in prima fila
e ho chiuso bene gli occhi
per non prendere più la mira
domani mi ripenderò
la luce del sole che nasce anche se
nell’aria di questa notte
afferro solo gocce di mercurio
ed ogni ricordo è un diluvio
di sogni accartocciati
perchè la mia generazione
disperde tutto a terra
e la guerra più grande che ha perso
è quella con se stessa
domani mi ripenderò
la luce del sole che nasce anche se
nell’aria di questa notte
afferro solo gocce di mercurio
ed ogni ricordo è un diluvio
ed ogni ricordo è un diluvio
di sogni accartocciati

Il video ufficiale:

Commenti

commenti