È di Milano la prima donna italiana astronauta

E’ di Milano, la prima donna italiana che andrà nello spazio. Il suo nome è Samantha Cristoforetti, 35 anni, capitano dell’Areonautica Militare Italiana: sarà in orbita nel 2014, per una missione di lunga durata a bordo della navetta Soyuz.

L’annuncio è stato dato ieri a Roma, dal presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana (Asi), Enrico Saggese. La Cristoforetti, dopo il liceo scientifico frequentato a Trento, ha preso la laurea in ingegneria meccanica all’università tedesca di Monaco; nel 2005, in scienze aereonautiche all’accademia militare di Pozzuoli. Parla benissimo tedesco, inglese, francese e ha una buona conoscenza della lingua russa. E’ appassionata di yoga, nuoto, sci, Mountain bike; pratica attività subacquee, speleologia e ama tantissimo la lettura.

Soltanto un’altra donna ha partecipato a delle missioni spaziale: Claudie Andre-Deshays, francese. Marianne Merchez, belga, fu selezionata nei primi anni 90 ma non è mai partita per non separarsi dal marito: l’astronauta italiano Maurizio Cheli.

Commenti

commenti