La visibilità delle Pagine Fan di Facebook è in pericolo? Falso, ecco il perché

Mr Facebook, Mark Zuckerberg, ha introdotto il Promoted Post, un nuovo modo per mettere in evidenza i propri articoli o link sulle fan page, il tutto a pagamento. La notizia ha fatto subito il giro del web perché si è creato attorno a questo nuovo metodo una sorta di paura infondata. La classica bufala in cui siamo caduti anche noi di sentio.

La bufala, diventata poi virale, recitava più o meno così:

Facebook ha messo a disposizione degli amministratori di pagine la possibilità di pagare e mettere in evidenza gli articoli. Da quel giorno solo una piccola percentuale dei lettori riceve gli aggiornamenti nella propria home.
Se volete continuare ad essere informati sugli argomenti trattati dal nostro magazine dovete andare sulla pagina ufficiale di Sentio cliccare sulla rotellina delle opzioni (vicino al MI PIACE) e cliccare sull’opzione “aggiungi alle liste degli interessi”. Solo così potrete continuare a leggere tutti i post.

La realtà è invece un’altra, EdgeRank, l’algoritmo che determina i contenuti che si vedono in bacheca, resta invariato e sempre legato al Newsfeed. La percentuale degli utenti che legge un post è sempre la stessa ed è circa il 20%, percentuale più percentuale meno.

L’unico modo per far leggere a sempre maggiori fan è quello di scrivere post interessanti e virali che possan attrarre più persone e diventare virali. Gli articoli di qualità avranno sempre più successo di qualsiasi algoritmo.

Commenti

commenti