Alessandro Del Piero saluta la sua Juve, oggi 30 giugno ultimo giorno di contratto

Finisce così il 30 giugno 2012 la storia d’amore tra Alex Del Piero e la Juventus. Una storia che ha portato la squadra bianconera in cima al mondo, nel baratro della serie B, e poi di nuovo in cima all’Italia. Una storia fatta di applausi e realmente poche delusioni.

Finisce qui, il mio contratto con la Juventus scade oggi.

Non è una notizia, ma sapere che è “ufficiale” fa comunque effetto. Per me non è un momento triste, non c’è rimpianto né nostalgia. Non più. Perché in questi giorni ho avuto modo di ripensare a tutto quello che è successo nella mia ultima stagione in bianconero, poi di lì tornare indietro, e rivivere il più bel sogno che avrei potuto sognare.

Il pensiero di Alex prosegue fotografando la sua vita con indosso la maglia a strisce bianco nere, e lascia tutti con un augurio:

Sono felice che altri dopo di me possano indossarla, anche e soprattutto la “10” che da quando esistono i nomi sulle maglie bianconere, ha sempre portato il mio. Sono felice per chi la indosserà l’anno prossimo, sono felice che da qualche parte – in Italia e nel mondo – qualcuno sta sognando di indossarla. E sarei orgoglioso che volesse ripercorrere la mia storia, come io ho fatto con altri campioni, altri esempi, altre leggende.

Applausi ancora, una standing ovation virtuale per chi è riuscito ad entrare nei cuori della squadra più amata d’Italia.

Da domani non sarò più un giocatore della Juventus, ma rimarrò per sempre uno di voi.

Adesso comincia un’altra avventura. E io sono carico come 19 estati fa.

Arrivederci, ragazzi. Grazie di tutto.

Alessandro

Grazie a te Alex.

fonte: alessandrodelpiero.com
fonte foto: Matteo Gribaudi/Image Sport reperita su internet

Commenti

commenti