Delitto Yara Gambirasio: si cerca il Dna di una donna

Le indagini sono arrivate ad una svolta, hanno trovato un Dna che corrisponde ad un uomo, un operaio morto nel 1999. Questo sarebbe il padre di chi ha ucciso Yara Gambirasio. Ma tutto si è complicato perché pare che questo figlio sia illegittimo e che molto probabilmente nemmeno l’operaio sapeva della sua esistenza.

Si è trovato quindi quello che è il fratellastro, anche lui all’oscuro di questo segreto. Le indagini quindi sono state indirizzate verso la madre. L’unica cosa certa è che questo bambino, ora 40enne, è il frutto di una relazione extraconiugale, o anche di una relazione occasionale. La donna potrebbe essere morta quindi difficilmente si potrebbe risalire al figlio. C’è anche l’ipotesi che fosse una prostituta e che quindi avesse sempre ignorato chi fosse il padre, ma in questo caso si potrebbe risalire al figlio senza problemi.

Siamo si ad una svolta ma il giallo si fa sempre più complicato.

Commenti

commenti