Senato: si al taglio del numero dei deputati, da 630 a 508

Il Senato ha approvato il primo articolo del ddl sulle riforme costituzionali, in questo modo ci sarà il taglio del numero dei deputati che passeranno da 630 a 508, tra questi 8 saranno eletti all’estero. Un’altra importante riforma prevede l’abbassamento dell’età per essere eletti, da 25 a 21 anni.

L’approvazione è stata quasi unanime, con 212 si, 27 gli astenuti (la Lega) e 11 i contrari. Tra chi ha votato no citiamo i Radicali Marco Perduca e Donatella Poretti, il senatore Li Gotti dell’Idv e Mario Baldassarri (Fli).

Commenti

commenti