Euro 2012: Rep. Ceca batte la Polonia, passa ai quarti

La Rep. Ceca batte nell’ultima partita del girone A i padroni di casa della Polonia e passano ai quarti, primi nel girone. Polonia che dopo aver tanto fatto sperare, torna a casa, o meglio, resta a casa e le prossime importantissime partite le vedrà inevitabilmente dalla tv. Il gol partita valido per la qualificazione è del rude e potente Jiracek al 72′.

È il centrocampista del Wolfsburg, Petr Jracek, lui che ha spezzato il sogno della Polonia sotto il diluvio di Wroclaw. Quella Repubblica Ceca schiacciata dalla Russia nella prima gara che poi finisce a sua volta, eliminata come la Polonia, sempre nella gara finale, dalla sorpresa greca.

L’ultima giornata del primo girone scombussola così i verdetti attesi: la Repubblica Ceca e la Grecia passano ai quarti, Russia e Polonia eliminate.

Polonia che in tre partite racimola solo due pareggi e una sconfitta. Squadra di casa tanto attesa: speranze soprattutto attorno alla sua stella Lewandowski, ma dalla quale era difficile aspettarsi di più.

La Repubblica Ceca ha costruito di più, ma soprattutto è stata spietata nel colpire e da quel punto per la Polonia un colpo durissimo e non è riuscita a ritrovare occasioni che le permettessero di riaprire la partita; ci è andata vicina, ma alla fine, con il gol della Grecia, neppure il pareggio le sarebbe più servito.

Commenti

commenti