Texas Killing Fields: dal 15 giugno un thriller tratto da una storia vera

Buon sangue non mente. Ami Canaan Mann non dirà granché ai più, invece va a ingrossare le fila dei (non sempre) talentuosi figli d’arte.

Figlia di Michael Mann (regista di Strade violente, Alì, L’ultimo dei Mohicani, Heat la sfida, Nemico pubblico), Ami aveva già esordito nel 2000 sul grande schermo con Morning ed è stata piuttosto attiva in tv. Ritorna al cinema con un thriller cupo ispirato a una serie di delitti realmente avvenuti nei luoghi in cui si svolge il film: Le paludi della morte (Texas killing fields).

Un serial killer violento come pochi sta impegnando i detective Souders (Sam Worthington) e Heigh (Jeffrey Dean Morgan): sono alle prese con una serie di delitti irrisolti che coinvolgono giovani donne violentate, seviziate, fatte a pezzi e poi gettate nei cosiddetti Texas Killing Fields, campi paludosi appena fuori dalla loro giurisdizione. Questo non li fa abbandonare le indagini, soprattutto quando il killer prende di mira  persone molto vicine a loro.

Nel cast anche Stephen Graham, Chloe Moretz, Jessica Chastain, Jason Clarke, Marcus Lyle Brown, J.D. Evermore, Donna DuPlantier, Griff Furst, James Hebert, Sean Michael Cunningham, Coryn Elizabeth Cunningham.

Il film si avvale della collaborazione di Don F. Ferrarone, il detective che nel 1969 venne inviato in Texas per indagare su un traffico di droga e conobbe i due agenti che si occuparono del caso a cui il film si ispira.

Texas killing fields sarà nelle nostre sale dal 15 giugno: vi lascio il trailer.

http://youtu.be/2VaUaOg12Do

Commenti

commenti