Moto Gp: a Barcellona Valentino danza per la pioggia come a Le Mans

Domenica si corre il GP di Catalogna, quinta tappa del Motomondiale, sul circuito di Montmelò dove Valentino Rossi nel 2011 chiuse quinto nella gara vinta da Casey Stoner. Oggi le prime prove libere con un pensiero di Valentino ai tanti amici emiliani coinvolti e sconvolti dal tremendo terremoto che non smette di far paura.

Intanto, dopo il Gran Premio di Le Mans, dove c’è stata una bella gara perché la pioggia ha riportato Valentino tra i primi, annullando i problemi della Ducati per Valentino Rossi, a Barcellona sarebbe di nuovo utile poter dare una innaffiata alla pista.

Già, perché se la Ducati ha cambiato anzitempo il motore e per the doctor ci sono importanti novità sul suo bolide, compreso il nuovo forcellone di alluminio, i distacchi ci sono ancora e solo il meteo, può fare la differenza. Con la pista bagnata verrebbe annullata l’elettronica e il pilota può ancora prevalere.

Purtroppo per la sua Ducati, le novità vere e proprie si vedranno solo da Laguna Seca, dal 29 luglio in poi, dove si avrà a disposizione un nuovo propulsore.

Lo conferma lo stesso Valentino:

“Sull’asciutto l’obiettivo è avvicinare le due Yamaha satellite e la Honda di Bautista. Dobbiamo prendere il buono che può arrivare dal secondo posto in Francia. Io sono in gran forma, ma non è che abbia motivazioni extra. Quella di Le Mans è stata un’occasione e la cosa positiva è che siamo riusciti a coglierla. Ora dovremo vedere cosa succederà qui, se riusciremo a diminuire le distanze da quelli che sull’asciutto ci sono stati davanti”.

Ben che vada, significherebbe arpionare un quarto o quinto posto, ma chissà che al Montmelò, dove Rossi ha vinto nove volte in carriera, non accada ancora qualche imprevisto a sconvolgere i valori di pista. E se poi domenica la fortuna darà un’altra mano, qui è piena estate, le previsioni parlano di un 20, 30 % di possibilità di pioggia il pomeriggio della gara: tanto meglio.

Classifica MotoGP

1. Lorenzo 90
2. Stoner 82
3. Pedrosa 65
4. Crutchlow 45
5. Dovizioso 44
6. Rossi 42
7. Bradl 35
8. Bautista 35
9. Hayden 33
10. Barbera 26

Oggi

Libere 1 su Italia 2: ore 10.10 MotoGP

Libere 2 su Italia 2: ore 14.10 MotoGP

Domani Libere 3 su Italia 2: ore 10.10 MotoGP

Qualifiche su Italia 1 e Italia 2: ore 13.55 MotoGP

Domenica Warm-up su Italia 2: ore 9.40 MotoGP.

Gare su Italia 1 e Italia 2:  ore 14 MotoGP

Commenti

commenti