Losanghe di pasta fresca con crema di fave

Questo primo piatto d’ispirazione ligure, può variare secondo le località: dalle parti di Sanremo, per esempio, la crema di fave è preparata con l’aggiunta di menta fresca. Se acquistate fave fresche, calcolate almeno 1,5 kg, poichè hanno molto scarto; è un condimento molto adatto anche per le paste secche, meglio se corte, come penne, maccheroni e fusilli.

Ingredienti per 4 persone

  • 300 g di pasta fresca all’uovo (lasagne)
  • 400 g di fave tenerissime sgusciate
  • maggiorana
  • 1 spicchio d’aglio
  • 6 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 6 cucchiai di pecorino grattugiato
  • sale
  • pepe

Tuffate le fave in una pentola con abbondante acqua bollente salata; dopo circa 5 minuti scolatele con il mestolo forato. Aspettate che intiepidiscano, quindi togliete la pellicina che le ricopre.

Tenetene da parte una manciatina e frullate le altre insieme alla maggiorana, l’aglio, l’olio, il sale e il pepe. Se dovesse risultare troppo asciutta aggiungete un mestolino della loro acqua di cottura, fino a ottenerne una crema densa. Tagliate la pasta a losanghe e lessatela per 2 -3 minuti, nell’acqua di cottura delle fave; scolatela, versatela in una zuppiera e conditela con la crema di fave e il pecorino grattugiato.

Distrubuitela nei piatti e su ognuno mettete qualche favetta tenuta da parte; se volete, aggiungete delle foglioline di maggiorana per guarnire.

Commenti

commenti