Patate gratinate al formaggio

Questa preparazione deriva da una ricetta svizzera: è un modo semplice per gustare con gli amici una cenetta veloce e divertente, oltre che gustosa. Si può anche preparare in anticipo la crema di formaggio, spalmarla sulle mezze patate e poi infornarle all’ultimo momento; potrete servirle così ben calde.

Ingredienti per 4 persone

  • 4 grosse patate
  • acciughe sotto sale
  • cetriolini e cipolline sott’aceto
  • pepe nero
  • 300 g di formaggio gruviera
  • 300 ml di panna da cucina
  • 100 ml di vino bianco
  • 50 g di burro
  • 1 tuorlo
  • sale

Scegliete delle belle patate di forma ovale e possibilmente della stessa misura. Lavatele accuratamente e controllate che non vi siano dei germogli; in tal caso, eliminateli con un coltellino ben affilato. Cuocetele quindi con la buccia in abbondante acqua non salata per circa 20 minuti; scolatele e lasciatele raffreddare.

Asciugatele bene, dividetele a metà per il largo e pepatele. Adagiatele in una pirofila allineandole con la polpa rivolta in alto. In un piccolo tegame versate la panna; insaporitela con sale e pepe e cuocete a fuoco lento per 10 minuti; versate il vino e rimestate ancora per un paio di minuti a fiamma media. Unite il formaggio che avrete nel frattempo grattugiato grossolanamente, abbassate la fiamma e mescolate bene per farlo fondere; togliete dal fuoco, incorporate prima il burro, poi il tuorlo facendolo scendere nella crema a filo sempre mescolando con delicatezza. Coprite le patate con la crema preparata e mettetele nel forno a gratinare fino a doratura completa.

Toglietele dal forno, aspettate qualche minuto e decorate ogni patata con le acciughe arrotolate: servitele accompagnandole con i cetriolini e le cipolline sott’aceto.

Commenti

commenti