Verona, Tosi riconfermato: “Chi rilancia Bossi vuole il suo male

Verona- La patria di Romeo e Giulietta sceglie ancora il leghista Flavio Tosi. Un’amministrazione vincente che sbaraglia i candidati e rende orgoglioso un Roberto Maroni che si sente sempre più leader.

Tuttavia i malumori all’interno del Carroccio emergono e in particolare è proprio Tosi a dichiarare: “Il passo indietro fatto dall’ex segretario gli è costato molto e credo che lo abbia fatto per il bene della Lega. Se oggi qualcuno, nonostante questa decisione difficile lo spinge a una ricandidatura, vuole il male suo e della Lega”.

Poi rivela che confida nella prossima candidatura di Maroni, “per il vero bene del partito”, annunciando che lo voterà.

Commenti

commenti