Luca Candido
4 maggio 2012

Fantacalcio: i consigli per la 37° giornata

Pinterest

Due giornate alla fine, questa può essere già decisiva su tutti i fronti: la Juventus, dopo la paperona di Gigi Buffon, cerca riscatto a Cagliari per tenere a distanza il Milan. Ancora più decisivo il derby di Milano, che sarà sfida a distanza tra Julio Cesar e Cristian Abbiati, Walter Samuel e Alessandro Nesta, Wesley Sneijder e Kevin Prince Boateng, Diego Milito e Zlatan Ibrahimovic. Essendo così importante, c’è il rischio che non sia una partita spettacolare. Nella lotta al terzo posto, detto dell’Inter, il Napoli, favorito, cerca lo sprint decisivo a Bologna, l’Udinese proverà a rispondere ospitando un Genoa che si gioca la salvezza, la Lazio va a Bergamo. Per la retrocessione, la partita più importante è Lecce – Fiorentina, per i salentini un’ultima spiaggia, ai viola, orfani di Delio Rossi e con Vincenzo Guerini in panchina, basta un punto. La Roma prova a riagganciare l’Europa League contro il Catania, il Parma ci proverà fino all’ultimo e va a Siena. Partite senza interesse per la classifica Palermo – Chievo e lo scontro tra retrocesse Novara – Cesena.

LA NOSTRA TOP 11:

Viviano, Barzagli, Silvestre, Lulic, Jovetic, Rigoni, Candreva, Sneijder, Ibrahimovic, Giovinco, Di Natale.

 

ATALANTA – LAZIO

La Lazio si gioca una bella fetta di Champions in questa sfida solo apparentemente abbordabile, perché l’Atalanta, pur senza ambizioni di classifica, ha dimostrato di non voler regalare nulla a nessuno.

Nei bergamaschi, Bonaventura e Moralez in buona forma, cresce pure Denis; Consigli e Cigarini sorprese, Schelotto altalenante; fuori Ferri, Stendardo e Raimondi.

Nella Lazio problema gol, provate Mauri, Kozak e Candreva, il più in forma tra i biancocelesti; bene Konko e Gonzalez, sorpresa Lulic, fuori Diakite, Garrido e Cana.

ATALANTA: SI: Denis  NO: Ferri  SORPRESA: Consigli

LAZIO: SI: Candreva  NO: Garrido  SORPRESA: Lulic

 

BOLOGNA – NAPOLI

Il Bologna è una delle squadre più in forma del campionato, ma il Napoli si sta giocando, da favorito, il terzo posto e le motivazioni sono molto diverse.

Nel Bologna ok Diamanti, mentre Di Vaio e Acquafresca non convincono; attenzione invece a Belfodil sorpresa; no Cherubin, Raggi e Taider.

Nel Napoli, finalmente in forma Cavani e Hamsik, con Pandev assistman; dietro diciamo Cannavaro, in mezzo Inler e Zuniga; fuori Britos, Maggio e Gargano.

BOLOGNA:  SI: Diamanti  NO: Cherubin  SORPRESA: Belfodil

NAPOLI:  SI: Cavani  NO: Britos  SORPRESA: Hamsik

 

CAGLIARI – JUVENTUS

Partita decisiva per la Juventus che è tornata a sentire il fiato sul collo del Milan.

Nel Cagliari, Agazzi, Astori, Conti e Pinilla rappresentano la spina dorsale della squadra, con Cossu e Ribeiro più altalenanti; non convincono Perico, Pisano e Nainggolan.

Nella Juventus Pirlo è il leader, Marchisio cresce alla grande, mentre Barzagli è la colonna della difesa; come sorprese diciamo Vidal e Giaccherini, dubbi su Borriello e Vucinic; fuori Buffon, non si sa mai, Bonucci.

CAGLIARI: SI: Pinilla  NO: Perico  SORPRESA: Astori

JUVENTUS: SI: Pirlo  NO: Buffon  SORPRESA: Giaccherini

 

INTER – MILAN

Derby decisivo come non mai, visto che può decidere sia la lotta scudetto che quella per il terzo posto.

L’Inter va a corrente alternata, bene la fase offensiva, che si fonda su Sneijder e Milito, malissimo quella difensiva, con Lucio punto debole; Guarin e Zarate sorpresa; fuori anche Julio Cesar, Samuel, Stankovic e Alvarez.

Nel Milan si spera nella vena di Cassano e Ibrahimovic, mentre in mezzo si punta su Nocerino e Boateng; dubbi in difesa, non rischieremmo Antonini, Nesta e Van Bommel.

INTER: SI: Sneijder  NO: Lucio  SORPRESA: Zarate

MILAN:  SI: Ibrahimovic  NO: Antonini  SORPRESA: Boateng

 

LECCE – FIORENTINA

La lotta salvezza può decidersi qui: il Lecce deve vincere senza fare calcoli, alla Fiorentina basta un punto, ma visto il clima non certo disteso non sarà facile.

Nei salentini mancano Cuadrado e Muriel, ma non è detto sia uno svantaggio viste le ultime prestazioni dei due gioiellini; Cosmi si affiderà allora a Di Michele, all’eroe di Torino Bertolacci e magari alle parate di Benassi; sorprese Tomovic e Bojinov; fuori Esposito, Miglionico e Blasi.

Nella Fiorentina fondamentale il ritorno di Jovetic, da schierare con Montolivo e Behrami; sorprese Natali e Cerci, fuori Boruc, Felipe, Lazzari e Salifu.

LECCE: SI: Di Michele  NO: Blasi  SORPRESA: Benassi

FIORENTINA:  SI: Jovetic  NO: Felipe  SORPRESA: Montolivo

 

NOVARA – CESENA

Sfida tra retrocesse, ma proprio per questo potrebbe essere una gara aperta e divertente.

Nel Novara, Garcia, Rigoni, Caracciolo e uno tra Mascara e Jeda; no Coser, Morganella e Porcari.

Nel Cesena, Ceccarelli, Rodriguez, Martinho, Santana, Mutu e Iaquinta; fuori Ravaglia, Von Bergen, Benalouane, Arrigoni, Colucci, Djokovic, Malonga e Rennella.

NOVARA:  SI: Rigoni  NO: Coser  SORPRESA: Jeda

CESENA:  SI: Santana  NO: Arrigoni  SORPRESA: Iaquinta

 

PALERMO – CHIEVO

Altra partita poco importante per la classifica, il Palermo cercherà di migliorare una posizione non in linea con le ambizioni di inizio stagione.

I rosanero cambiano spesso, Silvestre e Donati le nostre scelte, Bertolo ed Hernandez in buona condizione, Viviano e Zahavi le sorprese; no Munoz, Pisano, Labrin e Aguirregaray con dubbi Ilicic e Budan.

Nel Chievo, i soliti: Acerbi, Bradley e Pellissier, più Cruzado e Paloschi; fuori Sardo, Jokic, Rigoni ed Hetemaj.

PALERMO: SI: Donati  NO: Munoz  SORPRESA: Hernandez

CHIEVO:  SI: Bradley  NO: Jokic  SORPRESA: Paloschi

 

ROMA – CATANIA

Il Catania ha mollato da un po’, mentre la Roma, pur non in un grande periodo, insegue le ultime speranze di agganciare l’Europa, quindi giallorossi favoriti.

Nella Roma, Borini è in netto calo, mentre potrebbero risultare importanti i rientri di Lamela e Osvaldo; ok anche Marquinho e Heinze; De Rossi solo se gioca a centrocampo; fuori Lobont, Rosi, Jose Angel e un Pjanic decisamente fuori forma.

Nel Catania, Legrottaglie, Lodi e Gomez i più continui, Bergessio è tornato a farsi pericoloso; sorprese Almiron e Barrientos; fuori Carrizo, Motta, Bellusci e Izco.

ROMA: SI: Osvaldo  NO: Rosi  SORPRESA: Lamela

CATANIA:  SI: Gomez  NO: Motta  SORPRESA: Barrientos

 

SIENA – PARMA

Due squadre che hanno raggiunto anticipatamente e meritatamente la salvezza, anche se il Parma ha in mente la pazza idea dell’Europa League.

Nel Siena, Brienza e Destro i più pericolosi, mentre Pegolo può blindare la porta; sì anche a Terzi, Gazzi e D’Agostino, se gioca; no Rossettini, Contini, Vergassola e Vitiello; dubbio Larrondo, ma è più no che sì.

Nel Parma, super Giovinco non si tocca, Biabiany anche; in ottimo momento Paletta, Jonathan e Valdes; dubbio Floccari, comunque meglio di Okaka; fuori Pavarini, Lucarelli, Valiani e Gobbi.

SIENA: SI: Destro  NO: Contini  SORPRESA: D’Agostino

PARMA:  SI: Giovinco  NO: Valiani  SORPRESA: Valdes

 

UDINESE – GENOA

Testacoda al Friuli: Udinese in piena corsa per la Champions, sarebbe un mezzo miracolo, Genoa alle ultime chance per la salvezza, ora un po’ più vicina.

Guidolin può contare su Handanovic, Danilo, Asamoah e Di Natale, i migliori per rendimento; sorprese Basta e Pinzi; no Benatia, Domizzi, Pazienza, Pereyra e Pasquale; dubbi Torje e Fabbrini.

Nel Genoa si punta su Palacio e sulle bombe di Jankovic; difesa disastrosa, si salva Granqvist; fuori Frey, Mesto, Carvalho, Moretti, Biondini e Gilardino.

UDINESE:  SI: Di Natale  NO: Benatia  SORPRESA: Asamoah

GENOA:  SI: Palacio  NO: Frey  SORPRESA: Jankovic

 

Commenti

commenti

3 Pensieri

  1. luca scrive:

    ciao:) questa è la mia rosa..mi serve una vittoria…chi dovrei schierare per te…grazie anticipatamente;)

    J CESAR DESANCTIS CARRIZO

    ZACCARDO MARCHESE CACERES MAICON BASTA MANFREDINI CHIELLINI DOMIZZI

    GOMEZ LODI IBARBO GIACOMAZZI GARGANO DIAMANTI MAURI M.RIGONI

    DIMICHELE ROCCHI MILITO MICCOLI BORINI GILA

  2. Luca Candido scrive:

    ciao luca,
    ecco i miei consigli:

    de sanctis
    basta, chiellini, maicon
    gomez, diamanti, mauri, rigoni
    milito, miccoli, di michele

    j cesar, zaccardo, domizzi, lodi, gargano, borini, gilardino

  3. Filippo Tognola scrive:

    Rigoni miccoli!!! Bastavano questi due!

Cosa ne pensi?

Pubblicato in Consigli Fantacalcio