rosa
30 aprile 2012

Scrivere con l’anima

Pinterest

A volte, attraverso un brano di un libro si possono percepire stati d’animo, sensazioni e spiritualità di chi scrive. Capita perfino di commuoversi, di soffrire, perfino di piangere; di sentirci riempire, allargare il cuore di gioia, riconoscendoci in alcuni passaggi, tanta è l’espressività di chi scrive.


Nel corso degli anni credo di aver compreso che ci sono due modi differenti di scrivere, secondo il mio punto di vista. Il primo, è quello di “imparare” esattamente a memoria i concetti e i pensieri espressi da altri, letti quà e là, conservandoli nel bagaglio della propria memoria e facendoli propri. Da utilizzare al bisogno, tirandoli fuori già confezionati e pronti all’uso.
Il secondo, è quello di esprimere ogni singola sensazione con l’anima, traducendole in parole scritte…

Commenti

commenti

Cosa ne pensi?

People & Brands

Pubblicato in Tra noi 2