James Cameron consiglia Schwarzenegger su Terminator 5

Si parla già da un po’ del ritorno sulle scene di Arnold Schwarzenegger.
Nell’aprile dell’anno scorso l’ex governatore della California aveva annunciato il suo desiderio di tornare ad Hollywood interpretando, ancora una votla, il personaggio forse più memorabile della sua carriera, il cyborg T-800 della serie Terminator.

Diventata un classico degli anni ’80 e ’90 con i primi due episodi diretti dal re degli incassi James Cameron, la saga si è allungati con altri due film: Terminator 3 – Le macchine ribelli diretto  da Jonathan Mostow e il più recente Terminator Salvation (2009) diretto da McG (Joseph McGinty Nichol) e interpretato da Christian Bale.

Beh, Cameron ha voluto esprimere la sua opinione su questo quinto episodio in cantiere, affermando che è necessario ritornare alle origini e centrare nettamente la trama sul personaggio di Schwarzenegger: centralità che si è perduta negli episodi che non sono stati diretti da lui.

“Francamento penso che il film debba essere più centrato su di lui. Gli ho detto che non dovrebbe assolutamente farlo, se la pellicola non è centrata sul suo personaggio. Credo che ci siano ancora molte storie riguardo al T-800 che non sono state ancora raccontate.”

Queste le dichiarazioni di Cameron.

Intanto Justin Lin, che doveva girare il film, ha abbandonato il progetto ora in fase di  stallo.
Che possa farsi avanti Cameron a ridare vita alla serie?

Sembrerebbe di no: il regista è impegnatissimo. Ma lo è anche Schwarzy. Quindi non rimane che aspettare.
I fan sarebbero certamente al settimo cielo.

Fonte: FlickDaily

Commenti

commenti