Napolitano: “Gli speculatori disprezzano l’Italia”

Roma- Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in occasione degli Stati generali del volontariato e della Protezione civile, ammette che “Gli speculatori e gli evasori fiscali disprezzano l’Italia e il bene comune e sono indegni del nostro Paese nobilitato invece dai volontari”.

Tutti ricordiamo la triste speculazione estiva che ha scosso il nostro mercato e danneggiato ulteriormente la nostra economia.

L’Italia è un paese di grandi contraddizioni, ma è necessario che il popolo cambi le proprie “cattive tradizioni”, come quella di evadere il fisco, che, come ha sempre ricordato il premier Monti, non danneggia altri se non gli stessi italiani onesti.

Il Governo tecnico infatti continua e continuerà la lotta all’evasione fiscale, mentre dal punto di vista dei mercati è bene assicurarsi la loro fiducia al fine di stabilizzare le sorti dell’economia che ormai gestisce l’intero futuro del nostro Bel Paese.

Fonte: ANSA.IT

Commenti

commenti