Perché Facebook ha comprato Instagram? Cosa ha in mente Zuckerberg?

Che cos’è Instagram e perché è stata comprata da Facebook? Andiamo per gradi, ricerchiamo su Wikipedia il termine “Instagram” e da quello che si evince è una semplice, gratuita quanto bella “applicazione di condivisione foto che permette agli utenti di scattare foto, applicare filtri, su numerosi servizi di social networking, compresi Facebook, Twitter, Foursquare, Tumblr, Flickr, e Posterous”. Era disponibile inizialmente solo per prodotti Apple poi è arrivata la versione anche per Android.

Dicevamo, una semplice applicazione, quindi perché Facebook l’ha comprata e soprattutto perché vale 1 miliardo di dollari? La domanda deve essere riformulata. Può un’applicazione gratuita valere tanto? La risposta scontata è no ma in seconda analisi la risposta corretta è si se l’applicazione conta più di 30 milioni di utenti! Un’applicazione che viene utilizzata da tutti ma che non passa per forza da Facebook, quindi perché non comprare 30 milioni di utenti?

Una mossa furba con un occhio verso il futuro, un futuro che forse nemmeno Mark Zuckerberg. Instagram continuerà ad espandersi e il suo sviluppo verrà lasciato a chi ha iniziato il progetto. Facebook diventerà un’azienda da 100 miliardi di dollari con l miliardo di utenti attivi. Arriveranno nelle casse della società 5 miliardi dalla borsa, 3 sono di liquidità quindi 1 miliardo per Instagram è ancora poca cosa.

Si vocifera inoltre che Facebook voglia realizzare un motore di ricerca. Riuscirà Mark anche in questo intento? Google voleva prendersi una parte dei social network con google plus ma ha fallito. Sarà Facebook a rubare parte del dominio dei motori a Google?

Commenti

commenti