Lavoro, Mario Monti: “Riforma storica”

Roma- Il Presidente del Consiglio, Mario Monti, in conferenza stampa annuncia che “sono state raggiunte le intese, per cui il disegno di legge sulla riforma del mercato del lavoro è stato trasmesso al Parlamento”.

Questa è una riforma epocale, poiché si prospetta una “riduzione permanente della disoccupazione”, ma soprattutto è un “impegno di grande rilievo storico” per tutti gli italiani.

Il Ministro del Lavoro e del Welfare, Elsa Fornero, ammette che l’articolo 18, pur essendo stato un’importante conquista del passato, ormai non risponde più alle esigenze del mercato del lavoro, un mercato che si preoccupa più di occupare che di tutelare, per cui ora è necessario “adeguarsi ai cambiamenti del mondo”.

Antonio Di Pietro, Idv, attacca il premier, su cui, dice “Pesano i suicidi” che sono all’ordine del giorno.

Fonte: ANSA.it

Commenti

commenti