Birmania, San Suu Kyi eletta

San Suu Kyi vince, con il suo partito, la Lega nazionale per la democrazia. Dopo 15 anni agli arresti domiciliari Aung San Suu Kyi siederà nel parlamento birmano.

Un grande progresso democratico può svilupparsi da queste elezioni che rimarranno storiche per il paese.

Dall’Italia, un messaggio di auguri da Piero Fassino: “È una pagina nuova nella vita della Birmania, un grande passo verso la democrazia. Dobbiamo tutti essere grati ad Aung San Suu Kyi, alla sua tenacia e al suo coraggio”.

Fonte: Corriere della sera.it (http://www.corriere.it/esteri/12_aprile_01/birmania-elezioni_2783d450-7bcc-11e1-95a2-17cafbbd8350.shtml)

Commenti

commenti