L’ex di Kim Kardashian non firmerà il divorzio: questione di soldi

A quanto pare il giovane Kris Humphries pensa che i suoi 72 giorni da marito di una delle sorelle Kardashian, forse la più famosa, Kim, valga più del salario annuale di una persona comune (molto di più).

E!News ha dichiarato che il 27enne giocatore dell’NBA ed il suo avvocato hanno pensato ad un’uscita alternativa dal divorzio per il ragazzo (con ancora più soldi, s’intende) ed è per questo che non avrebbe ancora accettato di firmare i documenti che lo renderebbero ufficiale.

Una fonte vicina alla negoziazione tra i due avrebbe confermato che il “prezzo del divorzio” voluto da Kim sarebbe per Kris di ben 7 milioni di dollari (contro l’attuale offerta, molto più bassa).

“Kim è pronta ad andare avanti con la sua vita”, continua la fonte, “mentre per Kris è solo una occasione per spillarle più denaro”

Ma a quanto pare ciò sarebbe il contrario che afferma il ragazzo: a Life & Style egli avrebbe dichiarato di non aver mai avuto richieste particolari verso la ex moglie.

A chi dovremmo credere? Questo ennesimo episodio non fa altro che confermare le teorie secondo cui il matrimonio, durato solo pochi giorni, sarebbe stata tutta una farsa ed un espediente per arricchirsi. Ricordiamo, infatti, che i due avevano venduto l’anteprima esclusiva della cerimonia proprio ad E! per un contratto altrettanto milionario.

Commenti

commenti