Obama: “L’Iran non riuscirà a limitare la libertà”

Washington- Il Presidente degli Stati Uniti d’America, Obama, è apparso in un video messaggio diretto agli iraniani, al fine di condannare il loro “stratagemma” per limitare la libertà del paese.

Barack Obama ha infatti accusato Teheran di “aver creato una cortina elettronica per fermare le informazioni e le idee nel Paese”, e annuncia una contromossa: vuole “creare nuove linee guida così da aiutare investitori americani per ampliare i servizi internet”.

Durante la festività iraniana del Nawruz nel corso della quale si celebra il nuovo anno, l’inquilino della Casa Bianca vuole riportare la pace tra i due paesi, per i quali dice, “Non c’è alcun motivo che siano divisi”.

Tuttavia nella fattispecie, “Le tecnologie che dovrebbero rafforzare i cittadini vengono usate per reprimerli”, come ha detto lo stesso Obama; un popolo come quello americano non può permettere limitazioni del diritto primario, alla base della vita, quale quello della libertà, pertanto il Presidente è intervenuto con la linea dura per denunciare tale fenomeno.

Commenti

commenti