La Posta Elettronica Certificata (PEC) potrebbe essere coperta da un brevetto della Kp Twelve

Esiste una società, ai più sconosciuta, che risulta proprietaria di un brevetto Europeo e di un brevetto statunitense, regolarmente concessi dal 2007, che sembrano essere fondamentali per lo standard della PEC e non solo.

Questa piccola società di Venezia, sta lottando dal 2007 contro un’opposizione, in sede europea all’EPO (UfficioEuropeoBrevetti), con aziende del calibro di Poste Italiane, Infocamere, Intesa (IBM company), e Microsoft, eppure nessun media sembra averne mai parlato.

La Kp Twelve Srl, così si chiama questa piccola realtà, lotta ogni giorno per sopravvivere ai potenti del panorama italiano, europeo e mondiale.

I brevetti di cui risulta proprietaria hanno date ormai preistoriche per il mondo dell’Hitech: il 2000.

Eppure, ancora oggi, nessuno riesce a sapere se i brevetti di questa azienda verranno considerati nulli o invalidati.

Ciò che è certo e che questi brevetti l’EP1350373 e US729143 sono, ad oggi validi, e concessi regolarmente.

Il link ufficiale al sito aziendale è: www.kptwelve.com

 

Commenti

commenti