Liga: Real Madrid fermato dal Malaga ed omaggio ad Abidal e Muamba

Buone notizie per il Barcellona di Lionel Messi e Josep Guardiola, vincenti nel match d’anticipo della 28° giornata della Liga, giocato contro il Siviglia, visto che il Real Madrid frena la sua cavalcata con il pareggio casalingo.

L’ingresso in campo dei “blancos” scatena una selva di applausi con le maglie ufficiali nascoste da una di supporto al francese Eric Abidal, avversario in campo con la casacca dei blaugrana ma stimatissimo campione, ed a Fabrice Muamba.

Al Santiago Bernabeu l’incontro si chiude sul 1-1 con la rete degli ospiti, siglata da Santi Cazorla con una punizione piazzata all’incrocio dei pali alle spalle di Iker Casillas, giunta al secondo minuto di recupero, fermando a 11 la striscia di successi consecutivi della squadra di José Mourinho.

Il vantaggio sui catalani cala ad otto punti ma il Real Madrid, a fine serata, ha molto da recriminare contro se stesso visto il numero elevato di occasioni sprecate, soprattutto nel corso della ripresa.

La rete del momentaneo 1-0 dei padroni di casa nasce da un pallone recuperato da Kakà e servito a Cristiano Ronaldo che, chiuso da quattro uomini, trova Karim Benzema, autore del goal numero 37 nella Liga, eguagliando il connazionale Zinedine Zidane, il francese più prolifico in terra spagnola.

La rete del transalpino non vale la 12° vittoria consecutiva per colpa del gran colpo di Santi Cazorla a tempo scaduto e per le molte occasioni per siglare il raddoppio buttate al vento ed il Barcellona ringrazia, portandosi a -8.

 

Commenti

commenti