NBA: Rondo da record per Boston! Tripla doppia, ma per vincere serve Pierce

Le voci di mercato riguardanti trade con il nome di Rajon Rondo in primo piano sono molteplici ma il playmaker di Louisville risponde in maniera autorevole mettendo a segno una tripla doppia che entra nella storia della NBA.

Il match con i New York Knicks lo chiude con 18 punti, 17 rimbalzi e 20 assist, affiancando il proprio nome a quelli leggendari di Wilt Chamberlain, l’uomo dei 100 punti in una sola partita di cui si è festeggiato il 50° anno proprio pochi giorni fa, e di Oscar Robertson.

Una prestazione da incorniciare per Rajon Rondo, quasi sicuro di dover indossare la maglia dei Boston Celtic ancora per pochi incontri, mettendo in secondo piano il match di Jeremy Lin, 16 punti e 5 assist, perdendo la bellezza dei sei palloni.

Ma non basta la tripla doppia del playmaker di Louisville per avere la meglio sui New York Knicks, ed a chiudere i conti ci pensa Paul Pierce, salendo in cattedra con la tripla decisiva a 4 secondi dal termine, portando i suoi all’overtime, ringraziando Carmelo Anthony, protagonista di un errore sull’ultimo tentativo.

Dagli altri campi, dopo aver segnalato la decima tripla doppia nella stagione in corso, i Washington Wizards superano i Cleveland Cavaliers grazie ai 31 punti di Jordan Crawford mentre i Dallas Mavericks battono per 102-96 gli Utah Jazz, con Dirk Nowitzki autore di 40 punti.

I Minnesota Timberwolevs di Kevin Love (42) mettono ko i Portland Trail Blazers per 122-110 ed i New Orleans Hornets del nostro Marco Belinelli (15), escono sconfitti dalla sfida con gli Indiana Pacers.

Commenti

commenti