Grecia, Moody’s declassa il rating

New York- L’agenzia americana Moody’s declassa il rating della Grecia da CA a C, considerandolo come jank, ossia “spazzatura”, predicendo in tal modo il default, che l’Unione europea vuole evitare concedendo l’ennesima task force di aiuti per ben 130 milioni di euro.

La situazione sta precipitando dopo le misure di haircut del debito in mano a investitori privati, che “implica – scrive Moody’s – perdite superiori al 70%” per chi ha titoli greci in portafoglio.

Lo swap dei titoli è volontario, ma l’Eurozona si aspetta una partecipazione vicina al 90%. E la Grecia può introdurre una legge che lo renderebbe obbligatorio.

Il default pilotato di Atene rischia dunque di esser realizzato in tempi brevi, se le agenzie, da molti criticate per la loro azione contraria alla solidarietà e agli sforzi degli Stati membri, dovessero continuare a declassare i rating.

Commenti

commenti