SBK: Bayliss ad Imola! Ritorno stellare

L’aperitivo è stato servito alla vigilia del Gran Premio d’Australia, appuntamento d’apertura della nuova stagione della Superbike, con insistenti voci atte a confermare la presenza del tre volte iridato in griglia, in sella alla Ducati 1098R del Team Effenbert Liberty Racing, ma nulla di fatto.

Smentite, conferme e nessuna chiarezza sui fatti con Troy Bayliss che non si presenta al round di Phillip Island in veste di pilota ed i vertici della Casa di Borgo Panigale che non rilasciano dichiarazioni appaganti alla curiosità degli appassionati, frementi in attesa dell’illusorio rientro del campione più amato della categoria.

L’ultima gara del talento di Taree risale al 2008, anno in cui conquistò il suo ultimo Mondiale in Superbike, sempre in sella alla Ducati, commuovendo sia la moglie Kim sia i tifosi sul rettifilo finale di quella manche che segnò l’ultima presenza dell’australiano in Superbike.

Ora viene servita la vera cena con la notizia del ritorno in pista, all’interno del Mondiale dedicato alle derivate dalla serie, grazie ad una wild-card messa a disposizione della Ducati, in sella alla 1098R con i colori del Team Effenbert Liberty Racing.

Troy Bayliss torna in Superbike al Gran Premio d’Italia, sul tracciato di Imola, sito sulla sponda del Santerno.

Commenti

commenti