La notte degli Oscar: ecco tutti i vincitori

A dominare la serata è il film muto “The Artist” diretto da Michel Hazanavicius, che porta a casa ben cinque statuette dorate e si dichiara un successo planetario. Celebrazione del cinema pionieristico in bianco e nero, The Artist aveva trionfato già ai Golden Globes, vera anticipazione della notte degli Oscar.

Maryl Streep si conferma una delle piu’ grandi attrici internazionali e vince l’Oscar come miglior attrice protagonista per il film “Iron Lady”, nel quale interpreta Margaret Tatcher. Sorprende la non vittoria di George Clooney per il suo “Paradiso Amaro” a favore di Jean Dujardin (The Artist).

Tra i film da segnalare la vittoria di Midnight in Paris, ultimo capolavoro di Woody Allen nella categoria “miglior sceneggiatura originale” e, inoltre, la vittoria di un film iraniano come miglior film straniero.

Ecco la lista completa dei vincitori:

MIGLIOR FILM: The Artist
MIGLIOR REGIA: Michel Hazanavicius – The Artist
MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA: Jean Dujardin – The Artist
MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA: Meryl Streep – Iron Lady

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA: Christopher Plummer – Beginners
MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA: Octavia Spencer – The Help
MIGLIOR FILM STRANIERO: Una separazione (Iran)
MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE: Rango
MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE: Woody Allen – Midnight In Paris
SCENEGGIATURA NON ORIGINALE: Alexander Payne, Nat Faxon, Jim Rash – Paradiso amaro

MIGLIOR COLONNA SONORA: Ludovic Bource – The Artist
MIGLIOR CANZONE: Bret McKenzie (“Man or Muppet”) – I Muppet
MIGLIOR FOTOGRAFIA: Robert Richardson – Hugo Cabret
MIGLIOR MONTAGGIO: Angus Wall, Kirk Baxter – Millennium – Uomini che odiano le donne
MIGLIOR SCENOGRAFIA: Dante Ferretti, Francesca Lo Schiavo – Hugo Cabret
MIGLIORI COSTUMI: Mark Bridges – The Artist
MIGLIOR TRUCCO: Mark Coulier – The Iron Lady

MIGLIOR SONORO: Philip Stockton e Eugene Gearty – Hugo Cabret
MIGLIOR MISSAGGIO DEL SUONO: Tom Fleishman e John Midgley Hugo Cabret
MIGLIORI EFFETTI SPECIALI: Rob Legato, Joss Williams, Ben Grossmann e Alex Henning – Hugo Cabret
MIGLIOR DOCUMENTARIO: Undefeated di TJ Martin, Dan Lindsay e Richard Middlemas
MIGLIOR DOCUMENTARIO CORTOMETRAGGIO: Saving Face
MIGLIOR CORTO ANIMATO: The Fantastic Flying Books of Mr. Morris Lessmore (2011): William Joyce, Brandon Oldenburg
MIGLIOR CORTO: The Shore: Terry George / Tuba Atlantic (2010): Hallvar Witzø

Commenti

commenti