Maxi stipendi, lista pubblicata martedì

Roma-Il Parlamento vorrebbe ridimensionare equamente le retribuzioni esagerate dei manager.

Per martedì è prevista la pubblicazione on line degli “stipendi d’oro”, da parte del Ministro della Pubblica Amministrazione, Filippo Patroni Griffi.
Gli stipendi discussi sono quelli superiore ai 305 mila euro.

Roberto Zaccaria, vicepresidente Pd della Commissione Affari costituzionali, ritiene che il testo della norma sia giusto, comprendendo un tetto adeguato per i maxi stipendi, aggiungendo che “Il decreto prevede che alcune posizioni apicali possano essere escluse. Credo che sia giusto, per esempio per il capo della polizia. È ridicolo che ci possa essere un livellamento uguale per tutti. Va bene restringere la forbice retributive, ma non la ghigliottina”.

In tempo di crisi, tagli e sacrifici, pur riconoscendo a ognuno i rispettivi meriti e le adeguate retribuzioni, occorre ridurre gli interessi privati, in nome dell’interesse pubblico, dello Stato.

Commenti

commenti