Basket, Coppa Italia: sarà Milano-Siena. Oggi le altre semifinali

Il quarto di finale in programma fra Olimpia Milano e Canadian Solar Bologna, match attesissimo per la grande storia delle due società, parte sotto l’effige dei meneghini, scattati al comando dell’incontro con un’inerzia stupefacente, chiudendo il primo periodo con un sorprendente 31-14.

Avvio innescato principalmente da J.R. Bremer, con un perfetto 4/4 dalla lunga distanza nei primi dieci minuti di gioco, annullato lentamente dal rientro degli emiliani, trascinati da Petteri Koponen, nel ruolo di regista a causa dell’assenza di Giuseppe Poeta, e da Chris Douglas Roberts, autore del momentaneo sorpasso effettuato al minuto 28’25”.

Equilibri ancora altalenanti per la formazione di coach Sergio Scariolo, tornata al comando del match dopo pochi secondi grazie alla tripla di Niccolò Melli, orfana di Stefano Mancinelli, chiudendo la pratica solo a 29” dal termine con il tiro dalla lunga distanza di Antonis Fotsis (12), consegnando il successo all’ Olimpia Milano, qualificatasi per le semifinali di Coppa Italia.

Buon rientro per Malik Hairston, con sempre più minuti nelle gambe, con un Omar Cook (10) vicino a quello visto ad inizio stagione ed un Ioannis Borousis (14) convincente a fronte di un Petteri Koponen fuori ruolo ma risultato il migliore dei suoi, affiancato da Viktor Sanikidze, ad intermittenza.

Una media complessiva del 45% dalla lunga distanza, con 13/29 dopo quello messo a segno da Antonis Fotsis, ed una prova fatta di alti e bassi, conquistando il passaggio del turno, conoscendo già la sfidante che la attende per l’incontro in programma nel pomeriggio di sabato.

La leader del campionato, la Montepaschi Siena, supera una Banco di Sardegna Sassari con Quinton Hosley buono a sprazzi, grazie alla prestazione di David Moss (16), migliore dei toscani, David Andersen, Nikolaos Zisis e Bo McCalebb, quest’ultimo sufficiente al termine dell’incontro.

Non bastano la doppia doppia di Tony Easley, 10 punti e 10 rimbalzi, Vanja Plisnic (12) e Drake Diener (12), spentosi nel finale di gara, onorando la prima partecipazione alle Final Eight di Coppa Italia con un incontro bello da vedere.

Sarà Montepaschi Siena contro EA7 Milano, sfida disputata in campionato con la vittoria dei meneghini nel periodo in cui Danilo Gallinari tornò in Italia per il lock-out che bloccò l’avvio della NBA, con il programma che prevede l’incontro fra Bennet Cantù e Sidigas Avellino, per il primo quarto di finale di giornata, e la sfida fra Scavolini Siviglia Pesaro ed Umana Reyer Venezia, decidendo la semifinale della parte destra del tabellone.

Commenti

commenti