Reggio Calabria: Viviani alla quinta, meglio di Boonen

Vincitore nello sprint della tappa finale del Giro della Provincia di Reggio Calabria, bissando il trionfo ottenuto al GP Costa Etrusca di Donoratico, Elia Viviani mettende in bacheca la quinta vittoria dall’inizio della stagione, dando l’avvio all’anno agonistico addirittura meglio di Tom Boonen.

Alle spalle del 23enne della Liquigas-Cannondale, davanti a tutti con un tempo totale di 8h31′, giungono Daniele Colli, secondo anche nella generale dell’evento e portacolori del Team Type-Sanofi, Max Richeze, argentino del Team Nippo, Roberto Cesaro ed a Gianluca Maggiore, con Damiano Cunego giunto 29° al traguardo con un ritardo di 7”.

La classifica generale vede trionfare Elia Viviani, al quinto successo dall’inizio del 2012, concludendo davanti a Daniele Colli, ad otto secondi dalla posizione di leader, ad Elia Favilli, uomo della Farnese-Selle Italia, ed a Max Richeze.

Davanti a tutti nella sesta tappa del Tour de San Luis, il 23enne della Liquigas-Cannondale ha ottenuto il trionfo anche al GP Costa Etrusca di Donoratico, nella prima e nella seconda tappa del Giro della Provincia di Reggio Calabria, conquistando anche la generale.

Un avvio di 2012 migliore rispetto a Tom Boonen, fermo ancora a quattro successi con la settima tappa del Tour de San Luis, la prima e la quarta del Giro del Qatar e la classifica generale di quest’ultimo evento, ed impegnato in gare che vedevano alla partenza nomi di una certa rilevanza.

“Una partenza così non me la sarei mai aspettata, ho superato le mie aspettative ma non voglio montarmi la testa. I grandi traguardi della mia stagione sono ancora da raggiungere, con l’ omnium dell’Olimpiade di Londra sopra ogni pensiero. Al termine del Giro d’Italia mi concentrerò sui Giochi di Londra, ma ora tenterò di fare il meglio possibile in ogni appuntamento a cui prenderò parte”.

 

Commenti

commenti