Wall Street, Monti a caccia di investitori

New York- Il nostro permier Mario Monti, reduce dall’ incontro con il Presidente degli Stati Uniti, Barack Obama,e dopo  averne ricevuto gli elogi per l’opera di riqualificazione dell’Italia, si lancia in un’altra missione: conquistare gli investitori d’oltreoceano.

La visita a Wall Street ha uno scopo ben preciso: riconquistare la fiducia degli azionisti, invogliarli a puntare sul nostro paese.

Come un buon venditore Monti acclama le doti del “suo bene”, “l’Italia è di nuovo affidabile“. Il Presidente del Consiglio si dice soddisfatto degli incontri, tenutisi nella sede dell’agenzia Bloomberg e nella borsa di Wall Street.

“C’è molto interesse per l’Italia e per il mercato italiano una volta che l’economia si consoliderà nel suo miglioramento, ma già oggi, a giudicare dall’andamento del mercato, qualcuno deve aver investito”. L’impressione è buona quindi e in un’intervista Monti ammette che gli Stati Uniti sosterranno l’Europa politicamente, sforzandosi di migliorare l’economia globale.

Commenti

commenti