Sformato al ragù e funghi

Un piatto sostanzioso che si può preparare anche con gli avanzi di carne già cotta. Ad esempio del pollo al forno rimasto dal giorno precedente, un arrosto, del bollito. Sfilacciatela e tritatela in modo grossolano, poi cuocetela come indicato nella ricetta che segue.

Ingredienti per 4 persone

  • 1 kg di patate
  • 250 ml di brodo di carne
  • 1 cipolla
  • 1 cucchiaio di farina
  • 300 g di carne mista tritata
  • 250 ml di latte
  • 50 g di emmental
  • 50 g di funghi porcini secchi
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • noce moscata
  • salvia
  • sale
  • 50 g di burro

Cuocete le patate in acqua salata per circa 40 minuti. Intanto, in un tegame, soffriggete la cipolla tritata con l’olio, unite la carne e i funghi secchi, lasciate rosolare il tutto e poi spolverizzate con la farina. Bagnate con il brodo e aggiungete nello stesso tempo il concentrato di pomodoro e un paio di foglioline di salvia. Salate e cuocete per circa 15 minuti, fino a farlo restringere e ottenere un sugo denso.

Sbucciate le patate, ma conservatene due da affettare sottili in seguito. Schiacciatele con lo schiacciapatate, unite il latte, 40 g di burro e insaporite con la noce moscata. Trasferite il ragù con i funghi in una teglia da forno di ceramica (o vetro: l’effetto è garantito), ricopritelo con il purè di patate e distribuite lungo il bordo le fettine di patata, sovrapponendole leggermente.

Grattugiate grossolanamente l’emmental e distribuitelo sulla superficie con il parmigiano. Quà e là  distribuite dei fiocchetti di burro e passatelo sotto al grill del forno già caldo per circa 10 minuti, fino a completa gratinatura.

Commenti

commenti