Hockey: quattro giornate per la corsa al primo posto

Reduce dalla netta vittoria ottenuta contro l’ EV Bozen, sempre ultima della classe, l’ Egna Riwega sarà ospite del Pergine Solarplus per tentare di tenere a distanza i ragazzi dell’ Hockey Milano Rossoblu, pronti a scendere sul ghiaccio della Raiffeisen Arena, palazzetto di casa del Caldaro Rothblaas.

La capoclassifica si trova a quattro lunghezze di vantaggio sui meneghini, pienamente in corsa per la prima posizione a quattro giornate dal termine della regular season, senza perdere d’occhio l’ Appiano Sparer Ponteggi, terza a sette punti di ritardo da quel secondo posto che vale l’ingresso diretto alle semifinali dei playoffs.

Pergine Solarplus, in arrivo dalla sconfitta subìta ad Appiano, mantiene l’obiettivo della quinta piazza, detentuta dal Merano Nils, a tre lunghezze di distanza, dando un sapore interessante alla sfida che la vedrà affrontare l’ Egna Riwega.

Il Caldaro Rothblaas, ormai fuori dalla lotta per rientrare nella zona playoffs, sfiderà l’ Hockey Milano Rossoblu con l’intento di mantenere alto l’orgoglio, obbligando gli ospiti ad un’ottima prestazione per guadagnarsi quei tre punti fondamentali nella rincorsa alla vetta.

Il Merano Nils, quinto e deciso a mantenere la piazza, affronterà l’ Appiano Sparer Ponteggi, impegnato nell’inseguimento verso i meneghini, secondi, e reduci dalla vittoria casalinga contro il Pergine Solarplus, ottenuta con fatica grazie al punteggio finale di 4-3.

L’ HC Gherdeina, ormai esclusa dalla lotta per la terza posizione viste le 15 lunghezze di distacco dall’ Appiano Sparer Ponteggi, è chiamata a difendere la quarta piazza, con otto lunghezze di vantaggio ai danni del Merano Nils, scendendo in campo contro l’ EV Bozen 84, ultima della classe e peggior difesa del torneo.

 

Commenti

commenti